Avviso SUAP: obbligo per gli esercizi aperti al pubblico di avviare la rilevazione del gas radon

La Regione Campania, con Legge Regionale n. 13 dell’8 luglio 2019, ha imposto per tutti gli esercizi pubblici e privati, ubicati a piano terra o locale interrato e aperti al pubblico, la misurazione del gas radon che si libera nei locali stessi al fine della prevenzione di importanti tumori che hanno come concausa l’esposizione a questo gas.

La misurazione avviene mediante il posizionamento di un numero di rilevatori (dosimetri) variabile in base alla dimensione dei locali, che devono permanere per un periodo di due semestri consecutivi, complessivamente un anno, con inizio entro il 16 ottobre 2019.

Al termine della misurazione, i rilevatori devono essere semestralmente consegnati ad un centro specializzato che ne analizzerà i risultati e fornirà un rapporto di prova, che dovrà essere inviato al Comune e all’ARPAC – Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente.

Il mancato invio comporterà la sospensione dell’agibilità dei locali con conseguenze importanti per l’attività commerciale.

Testo della Legge Regionale